La lotta per la casa non è un reato. Diritto all’abitare per tutti e tutte.

polizia.sfratti18.02.16 - Questa mattina a undici attivist* del Comitato di Lotta per la Casa di Padova sono state notificate, con annessa perquisizione all'alba, pesanti misure cautelari, tra cui si contano arresti domiciliari restrittivi, divieti di dimora e obbligo di firma tre volte a settimana con l'accusa di associazione a delinquere finalizzata all'occupazione di immobili. In una città e in un paese caratterizzati da una situazione di precarietà e povertà sempre più dilagante, chi si batte per un diritto che dovrebbe essere fondamentale, quale quello alla casa e a condurre una vita dignitosa e libera da ricatti, è nuovamente trattato come un problema di ordine pubblico, da reprimere e neutralizzare in nome di una presunta pacificazione cittadina. A fronte di centinaia di case vuote e di un'emergenza abitativa sempre più urgente, aggravata dai flussi migratori e dalla crisi economica, il Comune e la Prefettura di Padova rispondono con politiche cittadine securitarie e repressive che colpiscono chi pratica legittimamente l’occupazione di immobili abbandonati e sfitti per riappropriarsi del diritto universale ad abitare. Come Laboratorio Bios saremo sempre complici e solidali con chi lotta per una vita dignitosa, libera dalla gabbia della precarietà e della povertà.

Padova – Appello per una settimana di mobilitazione attorno al 1° marzo – Per i diritti di cittadinanza

sett1marzoStiamo attraversando un periodo molto difficile e complicato a livello globale: cupi scenari appaiono sia sul quadrante mediorientale sia su quello europeo, mentre grandi turbolenze si riproducono senza soluzione di continuità nel mondo dell’economia e della finanza, facendo emergere la fragilità di un modello di sviluppo sempre meno sostenibile. La crisi sta diventando la forma contemporanea stabile di gestione del dominio sulla vita delle persone.

Continue reading

11.02 – #EsciLeRette– Student* riaprono le porte dell’Università

escileBotratto da discpadova.it

Oggi, come avevamo annunciato, in tant* studenti e studentesse siamo andati a “uscire” le nostre rette al Magnifico Rettore Rizzuto, denunciando un problema che centinaia di student* dell'ateneo patavino si trovano ad affrontare: a causa delle modifiche dei parametri del calcolo dell'ISEE, come seconda e terza rata gli/le student* si trovano centinaia di euro di aumenti.

Continue reading

Nascono le CLAP – Padova! Camere del Lavoro Autonomo e Precario | Primi appuntamenti 18 e 25 febbraio

clap logoNel corso degli ultimi anni il concetto di precarietà – e il ruolo che esso assume all’interno delle nostre vite – è radicalmente mutato. Per anni quel termine identificava una specifica condizione lavorativa e di vita, propria delle giovani generazioni che al termine del loro ciclo formativo si affacciavano al mondo del lavoro. Una condizione caratterizzata da minori diritti e garanzie, ma accompagnata dalla prospettiva di veder regolarizzata la posizione lavorativa, dopo un periodo di tempo più o meno lungo. La precarietà conservava dunque dei limiti, spaziali e temporali, che permettevano di distinguere tra lavoro stabile e precario, tra precari e garantiti, tra occupazione e disoccupazione. Continue reading

Stiamo con ESC ! Solidarietà, socialità e cultura non si possono sgomberare

escAbbiamo appreso con rabbia la notizia riguardante l'arrogante volontà del Commissario Tronca di sgomberare ESC, l' atelier autogestito che da oltre 11 anni rappresenta a Roma l'interfaccia fra l'Università e la metropoli, tra il sindacalismo sociale e le lotte dei migranti. Continue reading