De-Generiamo – Laboratorio quasi di danza

manifestodeImprovvisazioni, contaminazioni, incontri. Emozioni, differenze, potenzialità. Sguardi, intese, relazioni. Contatti. Movimenti. Corpi. Il laboratorio De-Generiamo propone di scoprire e riscoprire il corpo, di generare e rigenerare le identità, attraverso il movimento e la relazione con gli altri. E' un'occasione in cui la sperimentazione critica della corporeità permette di trasformarsi e dare nuove possibilità ai propri desideri. La Queersultoria inaugura il nuovo anno con un progetto che, utilizzando le modalità espressive del movimento e delle relazioni, indaga i temi di sessualità, genere e desideri: il laboratorio De-Generiamo rappresenta un esperimento sulle possibilità che corpi e movimento, o meglio corpi in movimento, hanno nell’interrogare, trasformare, fare e disfare le identità. Il partire da sé, che da sempre ha caratterizzato le riflessioni femministe, viene declinato in questo laboratorio interrogandosi e riflettendo sul proprio corpo. In quanto strumento di relazione tra il soggetto e l'altro, esso si configura come un territorio conflittuale e di scambio continuo: se da una parte esprime l’ordine sociale che abbiamo appreso durante i processi di socializzazione, dall'altra è anche il fulcro di una possibile espressione di ricerca personale, di creatività e di eccedenza dalla norma. Il corpo viene quindi modellato e normato, ma allo stesso tempo è capace di trasformarsi e di trasformare, comunicando, spesso inconsapevolmente, stereotipi e paure, come anche potenzialità e desideri. L’improvvisazione e la sperimentazione di sé, che giocano un ruolo centrale nella danza, permettono di potersi interrogare in profondità, di mettersi in discussione non solo a livello intellettuale, ma anche corporeo, rendendo più complessa l’analisi delle relazioni e della propria soggettività e degli stereotipi che agiamo. I corpi possono quindi fare e disfare, giocare e sperimentare le proprie identità e il proprio genere in maniera processuale e creativa: imprigionati nelle maglie della normatività, in ruoli assegnati e aspettative sociali, attraverso il gioco e la fantasia riescono a far emergere desideri altrimenti impensabili e nascosti. Il laboratorio è uno spazio di condivisione e di confronto, in cui genere, sessualità e corporeità vengono interrogati attraverso l'improvvisazione e la creazione di piccole coreografie. Costruiremo un percorso in cui ciascun* si senta liber* di avanzare proposte e idee e in cui le tecniche del movimento si uniranno a stimoli teorici critici e di approfondimento.
Taggato , , , , . Aggiungi ai preferiti : Permalink.

2 risposte a De-Generiamo – Laboratorio quasi di danza

  1. Pingback:de/Sidera – Festival Queer – 23/24/25 Settembre, Padova

  2. Pingback:27.06 – Spazio al Quartiere! - Laboratorio BIOS