18.02 – Inaugurazione CLAP-Padova – Presentazione del libro “Libertà e lavoro dopo il Jobs Act”

clap17ore 17:30 - Il Jobs Act, nel quadro della crisi economica e dell’ormai consolidato modello di sviluppo neo-liberista, formalizza in termini legislativi nuove forme di sfruttamento, cercando di imporre un radicale sbilanciamento dei rapporti di forza tra lavoratore e datore di lavoro a favore di quest’ultimo.

Continue reading

Nascono le CLAP – Padova! Camere del Lavoro Autonomo e Precario | Primi appuntamenti 18 e 25 febbraio

clap logoNel corso degli ultimi anni il concetto di precarietà – e il ruolo che esso assume all’interno delle nostre vite – è radicalmente mutato. Per anni quel termine identificava una specifica condizione lavorativa e di vita, propria delle giovani generazioni che al termine del loro ciclo formativo si affacciavano al mondo del lavoro. Una condizione caratterizzata da minori diritti e garanzie, ma accompagnata dalla prospettiva di veder regolarizzata la posizione lavorativa, dopo un periodo di tempo più o meno lungo. La precarietà conservava dunque dei limiti, spaziali e temporali, che permettevano di distinguere tra lavoro stabile e precario, tra precari e garantiti, tra occupazione e disoccupazione. Continue reading

Sindacalismo sociale e pratiche di resistenza nella giungla della precarietà. Incontri di autoformazione verso l’apertura delle CLAP Padova.

clapNegli ultimi anni abbiamo assistito ad un profondo mutamento nella composizione del lavoro. Frammentazione, precarizzazione, atomizzazione, impoverimento sono oggi elementi distintivi del mercato del lavoro, soprattutto per le giovani generazioni. In questo quadro le vecchie forme sindacato sono risultate del tutto inadeguate ed incapaci di cogliere bisogni e desideri di lavoratori e lavoratrici. È a partire da questi elementi che abbiamo iniziato a sperimentare nuove forme e nuove pratiche di sindacalizzazione e a ragionare sul concetto stesso di sindacalismo sociale, immaginato come un nuovo modo di fare sindacato che parla a tutt* quei lavoratori e quelle lavoratrici precar* e autonom* che nella giungla della precarietà sono stat* abbandonat* a sé stess*, se non isolat*. Nel corso del processo dello sciopero sociale ci siamo confrontati con alcune esperienze, che a partire da queste necessità hanno tentato di elaborare proposte progettuali sui temi del lavoro e della sindacalizzazione sociale. Continue reading