26.11 – Presentazione di “Resistenze. Pratiche e margini del conflitto nel quotidiano” di Pietro Saitta

resistenzeQuali sono oggi le forme individuali e collettive con le quali si esprimono le resistenze, passive o attive, nelle relazioni di potere che attraversano lo spazio pubblico e privato delle nostre esistenze quotidiane? Utilizzando un vasto panorama di dati e studi etnografici, urbanistici e sociologici, in questo suo lavoro Saitta introduce il lettore al controverso problema delle "resistenze", nel quale confluiscono temi come l'estetizzazione della subalternità, le emozioni legate alla rivolta o al silenzio, l'ideologia di chi osserva, il rapporto delle scienze sociali con il potere e il problema della scrittura e della creazione di mondi fatti a immagine e desiderio degli studiosi e della loro platea. Vengono così indagate le pratiche e le rivendicazioni organizzate o meno, individuali o collettive, occulte o visibili, semi-legali o criminali, di natura economica o postmaterialiste che si affacciano nello spazio delle relazioni economiche e in quello della città, producendo conflitto, evitandolo o negoziando margini silenziosi di autonomia. Continue reading

27.10 – Presentazione del libro “Muro di Casse” di Vanni Santoni

muro di cassePerché sognare un quarto d’ora di celebrità se potevi prenderti dieci o venti ore al centro dell’universo? E la bellezza. Potevamo creare ovunque la bellezza: in ogni angolaccio, sotto a ogni cavalcavia, poteva sgorgare una fonte di meraviglia. Ogni periferia, ogni cittadina di provincia senza più guizzi poteva tornare a splendere e ribollire per una notte. E non parlo solo dei posti dove andavamo: il fatto che andassimo in alcuni faceva sì che tutti, in potenza, custodissero la bellezza. Quindi, la speranza. Continue reading

14.05 – La favola degli OGM

granoogmLa favola degli OGM è un libro prodotto in "creative commons" che, sia sul livello tecnico che sociale, delinea una panoramica degli effetti che gli organismi geneticamente modificati hanno all'interno dell'organismo e nella tipologia di società che si vuole costruire. La biodiversità diventa cosi un elemento centrale per capire, a partire da ciò che mangiamo, che tipo di relazioni vogliamo supportare e creare ogni giorno: se crediamo infatti che siano proprio le differenze ad arricchire la vita, è importante riconoscere come i meccanismi di appiattimento del reale -a tutti i livelli- non portano benessere, bensì assogettamento e sfruttamento. Continue reading

31.03 – Anteprima di “Pesci in Barile” e proiezione del booktrailer

pescibarileVisto… il booktrailer di Carlo Vitelloni Si stampi… PESCI IN BARILE. “Romanzo” sul sistema degli eletti MARTEDI’ 31 marzo alle ore 21 BIOSLAB via Brigata Padova 5-7-9 “Anteprima” in libertà del nuovo libro di Sebastiano Canetta e Ernesto Milanesi che verrà pubblicato ancora da manifestolibri con la copertina di Zerocalcare. Continue reading